News & Eventi

A Praia a Mare arriva la Biennale della Calabria citra

Dodici sezioni per promuovere i Giovani Artisti, a Praia a Mare arriva la Biennale della Calabria citra

 

Sabato 27 ottobre a sabato 1°dicembre 2018 con orario Museale

"Notizie dall'arte" è la nostra nuova rubrica che, periodicamente, si occuperà di segnalare appuntamenti culturali in tutta Italia. Perchè per noi la Cultura resta sempre una valida alternativa.

Promuovere e valorizzare il patrimonio artistico contemporaneo nazionale e internazionale e individuare giovani artisti di talento e, quindi, offrire loro una scena espositiva, dedicata a raccogliere e a far emergere ultime istanze. Questi gli obiettivi della "Biennale Internazionale della Calabria citra" (BCc) che approda, per la prima edizione a Praia a Mare, in provincia di Cosenza, nel Palazzo delle Esposizioni del Museo Comunale da sabato 27 ottobre a sabato 1° dicembre 2018 con orario museale. La "Biennale Internazionale della Calabria citra" è organizzata dalla storica Galleria d'Arte "Il Triangolo" di Cosenza, è ed sostenuta dal patrocinio di enti pubblici e privati. Curatori composta di critici e storici dell'arte Giorgio Di Genova, Enzo Le Pera e Maurizio Vitiello. La prima edizione prevede l'esposizione di dodici sezioni: Pittura, Disegno, Tecniche calcografiche, Scultura, Installazioni, Fotografia, Ceramica, Video Arte, Performance Art, Digital Arte, Design, Tatuaggio, senza limitazione di tecnica, stile, nazionalità ed età.

 

Biennale Internazionale della Calabria citra 2018

Da sabato 27 ottobre ore 17.30 a sabato 1° dicembre

Palazzo delle Esposizioni Museo Comunale Praia a Mare - CS

Curatori_Giorgio Di Genova_Enzo Le Pera_Maurizio Vitiello

E-mail: enzolepera40@gmail.com    www.sardanovito.com 

Cromie - Mostra Collettiva

Sabato 13 ottobre - venerdì 2 novembre 2018

Inaugurazione sabato 13 Ottobre 2018 ore 18.00

sede: Spazio Martucci 56 Napoli

cura: Simona Pasquali

 

La mostra "CROMIE" Spazio Martucci curata dalla Dott.ssa Simona Pasquali, focalizza l'attenzione su un confronto tra diversi modi di concepire l'Arte, un dialogo che coinvolge generazioni diverse che si uniscono come segno tancibile di un'arte orientata a nuovi orizzonti.

 

Negli assemblaggi audaci e innovativi Vito Sardano, con grande maestria, manipola e conferisce una nuova "indentità" e vita agli oggetti, decontestualizzati dalla loro funzione d'uso quotidiana e creando ironiche e fantastiche installazioni.

 

Organizzazione Associazione Culturale Intentart Napoli

Inaugurazione: sabato 13 ottobre 2018 ore 18.00

 

Mail.info@intentartnapoli.it  www.intentartnapoli.it / Tel: 3204887582

SOPRA LE LOGGE APRE AD ARTEMEDITERRANEA

Nello splendito spazio Espositivo Pisano si inaugura la mega mostra il 6 ottobre alla 18.00 alla presenza delle massime autorità.

Questo Evento vuole essere una proposta/riflessione sullo scenario artistico attuale, IL VIAGGIO NELL'ESTETICA DI...JOLANDA PIETROBELLI Da sempre l'Arte oltre ad essere circuito di merci serve da veicolo ideologico. Con il patrocinio della Regione Toscana Comune di Pisa Aiapi Unesco official Partner Comitato Italiano PISA APRE ALL'EVENTO <ARTEMEDITERRANEA> La manifestazione e stata creata nell'ambito di A.C.P. Fondazione Cris Pietrobelli ARTEMEDITERRANEA 6 - 26 ottobre 2018 Pisa.

Si inaugura la mega mostra il 6 ottobre alle 18.00 alla presenza delle massime autorità a cura di Jolanda Pietrobelli. Ottobre 2018 - ESPOSIZIONE ARTEMEDITERRANEA durata esposizione: da sabato 6 ottobre 2018 a mercoledì 26 ottobre 2018 orario esposizione dalle ore 16.00 alle ore 20.00 <ARTEMEDITERRANEA> Sopra le Logge Piazza XX Settembre 56100 Pisa. E-mail: segreteria.artemediterranea@gmail.com  www.artemediterranea.eu

 

DIALOGO TRA GENERAZIONI - Castel dell'Ovo Napoli

INTENTART DIALOGO TRA GENERAZIONI, curatrice Simona Pasquali Castel dell'Ovo,

Napoli 10 - 24 febbraio 2018, Inaugurazione sabato 10 febbraio 2018 ore 16.00

 

La mostra "DIAGOLO TRA GENERAZIONI", promossa dall'Associazione culturale INTENTART e curata dalla dott.ssa Simona Pasquali, focalizza l'attenzione su un  confronto tra diversi modi di concepire l'arte, un dialogo che coinvolge generazioni diverse che si uniscono come segno tangibile di un'arte orientata a nuovi orizzonti. 

 

La mostra è stata realizzata in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli. Si svolgerà dal 10 al 24 febbraio 2018, nella splendita cornice del Castel dell'Ovo di Napoli. In occassione dell'Innaugurazione si terrà la performance Make your transition dell'Ultima Fila Contemporanea.

www.intentartnapoli.it info@intentartnapoli.it  Spazio Martucci 56 Napoli

 

 PROSPETTIVE DEL TERZO MILLENNIO

                 RASSEGNA DI ARTE CONTEMPORANEA

a cura di Giogio Di Genova ed Enzo Le Pera, pittura, scultura, grafica, fotografia, installazione, ambienti, MACA Palazzo Sanseverino, Via Giovanni Falcone 1, 87041 - Acri (CS).

A inizio dicembre 2017, si ritrovano al MACA, per la rassegna "Prospettive del Terzo Millennio", a cura di Giorgio Di Genova ed Enzo Le Pera. Pittori, scultori,designers, fotografi, convenuti in calabria con diverse opere si propongono, senza problemi; e ciò ci fa indendere che si ha voglia di un confronto aperto, senza questioni inespresse. Il lusso dell'incontro e la consistenza dello scontro motivato presenze di rispetto. L'inportante, per chi opera nel mondo delle Arti visive, e profilare nei nuovi segmenti interpretativi centralità di ricerca e d'indagine. Le opere d'arte sono veri e propri strumenti, nonchè utili dispositivi visivi, per esplorare "l'indentità del mondo", per cribrare le cognizioni del sè e, inoltre, classificano secoli; le più qualificate immagini diventano icone del tempo e del pensiero umano. Il MACA annovera nella sua collezione permanente, inoltre, una serie di opere di grandi nomi del '900 italiano (tra gli altri: De Chirico, Schifano, Morlotti, Scanavino Rotella e Nespolo). Queste ultime opere sono state donate al museo dagli artisti stessi o dai  loro eredi. MACA Palazzo Sanseverino, Via Giovanni Falcone 1, 87041 - Acri (CS), Tel. 0984.95.33.09. www.museomaca.it

Sabato 9 dicembre 2017, inaugurazione h. 17.30 Sino a domenica 25-02-2018; da martedì a domenica, 09.00 - 13.00 - 16.00 - 20.00. 

 

              FRAMMENTI SENZA TEMPO

              VIBRAZIONI CROMATICHE TRA ACQUA E TERRA

                            Festival di Arti visive Sonore performative

                a cura di Dores Sacquegna Palazzo Granafei-Nervegna, via Duomo 20 - Brindisi

     Dal 7 Dicembre 2017 al 7 Gennaio 2018, Inaugurazione Giovedì 7 Dicembre Ore 18.00 - 22.00

 

Frammenti senza tempo: vibrazioni cromatiche tra acqua e terra è un Festival di arti visive, sonore e performative contemporanee allestito dal 7 Dicembre 2017 al 7 Gennaio 2018 a Brindisi nel conplesso monumentale di Palazzo Granafei-Nervegna Organizzato da Primo Piano LivinGallery e curato da Dores Sacquegna, l'evento ha come partner istituzionale il Comune di Brindisi, e come partner culturale il CACT Centro di Arte, Cultura e Turismo, Dipartimento del Museo Atlantico dell'Isola di Lanzarote in Spagna.

Il titolo della manifestazione - mutuato dai frammenti archeologici presenti nella città diBrindisi - rievoca i luoghi delle sinergie universali tra terra e acqua, il rapporto tra antico e contemporaneo, la dicotomia tra indentità e territorio, la differenza tra frammento e unicità, con opere e progetti inediti di circa 60 artisti nazionali e internazionali, molti dei quali presenti in prestigiose collezioni museali tra cui il Guggenheim di New York, il Miami Metropolitan Museum in Florida, il Muzeum in Russia.

 

Giorni e orari di visita:

Tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 20.00. Ingresso libero

 

Info e vivisite Guidate: Eliconarte tel: + 39 345 8155678

Info Primo Piano Tel: + 39 349 3720659

https://primopianospecialprojects.com/  htp:// www.primopianogallery.com

PREMIO SULMONA RASSEGNA INTERNAZIONALE D'ARTE CONTEMPORANEA

44° PREMIO SULMONA 2017, 16 Settembre - 21 Ottobre Polo Museale Civico Diocesano ex Convento di Santa Chiara CIRCOLO D'ARTE E CULTURA "IL QUADRIVIO" - Sulmona, da Sabato 16 Settembre a Sabato 21 Ottobre 2017 Polo Museale - Sulmona (AQ).

Il "Premio Sulmona", organizzato dal Circolo d'Arte e Cultura "IL QUADRIVIO" di Sulmona, che da ben 44 anni tiene degnamente il passo con gli avvenimenti contemporanei del mondo artistico - culturale, si è autorevolmente imposto in campo nazionale ed internazionale sia per la sua serietà e sia per la sua singolare caratterizzazione. In questo lungo arco di tempo il "Premio Sulmona" ha dato una grande dimostrazione di continuità e di crescita qualitativa che ha visto  ruotare attorno a sè artisti di chiara fama sia italiani che stanieri.

La manifestazione, che sarà inaugurata sabato 16 settembre, alle ore 18,00 nel Polo Museale civico di Sulmona (L'Aquila), prevede anche  quest'anno la sezione dedicata al giornalismo, alla storia e alla critica dell'arte, che avrà il suo momento club in Occasione della cerimonia di premiazione.

La rassegna potrà essere visitata fino a sabato 21 ottobre, giorno in cui si svolgerà la cerimonia di chiusura. Le opere potranno essere visitate dal martedì alla domenica, dalle ore 9.00 alla 13.00 e dalle ore 15.30 alla 19.00 (ingresso gratuito).

Tel. e fax 0864.31195 e-mail: premiosulmonaofficial@gmail.com

Inaugurazione della Mostra di Arte   Contemporanea del decennale            

Con opere del 79 artisti che hanno risposto al bando aperto (vedi www.mitreoiside.com),

Performance di Danza Contemporanea a cura di Venanzia Mendozzi del "Laboratorio Danzando" e di Pittura Energetica Metodo MelAjna, a cura di Monica Melani in duetto con la soprano Naho Yokoyama. Saluti istituzionali del Presidente del MunicipioXI Mario Torelli ed incontro/dibattito sul valore sociale dell'arte contemporanea. Contributi di: Damiano Laterza - curatore d'arte contemporanea e giornalista del Sole 24 Ore, Guido Strazza - artista, GianPaolo Berto - artista, Marina Loi - Assessore alla Cultura MunicipioXI, Gianluca Martone Consigliere Municipale, Laura Turco Liveri storica e critica dell'arte, Piermarco Parracciani critico d'arte e saggista. Modera Monica Melani.

L'esposizione artistica ha come fine la promozione dei valori sociali ch ciascun artista estema nello spazio espositivo attraverso la propria opera: pittura, scultura, video, fotografia, cinema, installazioni e performance. Ognuno degli artisti in mostra esprime il valore e il talento attraverso la sua diversità ed unicità in uno spazio multidisciplinare e multisensoriale dove dialogare con il pubblico per condividere e creare valori.

Venerdì 26 maggio 2017 dalle ore 16,30 www.mitreoiside.com

                                                                                                                info@mitreoiside.com

 OLTRE I CONFINI: DALLA REALTA' AL SOGNO

Mostra Internazonale di Arti Visive Moderne e Contemporanee: da venerdì 19 a giovedì 25 maggio 2017 - dalle ore 18:00 Museo Miit - Torino (TO)

Nei giorni del Salone Internazionale del Libro di Torino sono attesi in città più di 150.000 visitatori e turisti, che trasformano Torino in un laboratorio di arte e di idee a cielo aperto, con tutte le principali istituzioni culturali attive nella promozione dell'arte e della cultura.

La mostra intende presentare una selezione di opere e di artisti che, con il loro messaggio, con il loro stile, con i soggetti rappresentati, oppure attraversola ricerca e la sperimentazione sanno andare "oltre i confini del tempo e dello spazio", abbattendo barriere e muri della società di oggi, le intolleranze e le guerre, permettendoci di guardare oltre il visibile, oltre il conosciuto, oltre la realtà, oltre i Confini appunto, fino all'utopia di bellezza dell'arte, fino alla speranza per una società e un mondo migliori, Sono quei "Confini" del mondo e dell'arte che possono essere superati, oppure che ci incatenano nei nostri pregiudizi.

 

Oltre i confini DALLA REALTA' AL SOGNO 19 - 25 MAGGIO 2017

 

MUSEO MIIT c.so cairoli 4 - 10123 Torino inaugurazione: 19 - 5 - 2017 ore 18

 

Fino al 25 - 5 - 2017 h. martedì - sabato 15.30 - 19.30

 

email: info@italiaarte.it - www.italiaarte.it

 

info@museomiit.it - www.museomiit.it 

GROTTAFERRATA - GENERAZIONI A CONFRONTO II EDIZIONE 2017

Grottaferrata-Generazioni a Confronto II Edizione 2017, a cura di Giorgio Di Genova

L'Associazione Culturale Artinarte, in collaborazione con la Galleria Vittoria di Roma, presenta la seconda edizione della rassegna d'arte contemporanea "Generazioni a Confronto" a cura di Giorgio Di Genova, Paolo Viterbini, e walter Necci. Generazioni a confronto sarà inaugurata sabato 8 aprile alle ore 17.30 e rimarrà aperta fino al 23 dello stesso mese nelle sale dell'antica stamperia della Biblioteca del Monumento nazionale di Grottaferrata. La rassegna nata nel 2015 a Genzano ha come obbiettivo il confronto tra generazioni diverse, offrendo al pubblico la scoperta dei linguaggi dei dipinti, delle sculture e delle installazioni,che provengono da culture e da luoghi differenti con l'intento di focalizzare uno spaccato della ricerca e per idividuare le linee espressive del nuovo secolo.

Questa rassegna prosegue oggi con la partecipazione di artisti prestigiosi: dai riconosciuti maestri nati negli anni Trenta fino ai promettenti giovani della fine degli anni Novanta, i quali animano con il vasto mondo dell'arte, dando vita ad un fitto rapporto tra artisti, critici e Gallerie.

 

Gli organizzatori e il curatore Giorgio Di Genova hanno realizzato la manifestazione creando un momento di aggregazione che dovrà divenire "evento abituale e di particolare importanza" tra le manifestazioni che si sviluppano fuori dal circuito dei luoghi istituzionali di Roma città.

Abbazia di San Nilo, Stamperia della Biblioteca, corso del Popolo, 128, Grottaferrata (Roma)

 

                                       Museo D'arte Contemporanea LIMEN

Premio Internazionale LIMEN ARTE 2016 Camera

di Commercio Vibo Valentia

VIII edizione del Premio Internazionale Limen Arte anno 2016

NASCE IL MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA LIMEN

La collezione d'arte contemporanea della Camera di Commercio si espande e diventa un Museo a tutti gli effetti.

Nasce un nuovo Museo a Vibo Valentia, la collezione d'arte contemporanea, messa insieme negli anni dalla Camera di Commercio con un prezioso lavoro di ricerca artistica, si espande grazie all'arrivo di oltre 50 nuovi lavori e diventa a tutti gli effetti un Museo d'Arte Contemporanea. Il logo e l'intera nuova veste grafica verranno svelati al pubblico durante la conferenza di presentazione, che si terrà proprio al Conplesso del Valentianum martedì 13 Dicembre alle 10.30. Mentre il grande appuntamento inaugurale è previsto per sabato 17 dicembre, quando i visitatori potranno ammirare, in una serata ricca di eventi, il nuovo allestimento del Museo Limen. <Siamo particolarmente emozionati - dice il Presidente della Camera di Commercio Michele Lico - perchè un lavoro durato anni si concretizza. E questo succede in un momento in cui i dati dimostrano che gli investimenti in cultura stanno pagando come pochi altri in termini di ricaduta sul territorio>

Vogliamo che il Museo Limen crei un sistema, un cirquito virtuoso intorno al quale far vivere la Città, afferma Donatella Romeo, Segretario Generale della Camera di Commercio e Direttore del Museo Limen. La collezione Limen è ormai molto vasta, e questo a permesso di sviluppare un progetto curatoriale che vedrà un continuo rinnovamento degli spazi espositivi, con mostre sempre nuove e collegamenti sorprendenti tra artisti. Opere selezionati dal Professor Vincenzo Le Pera e del gionalista Nicolas Ballario.

Innaugurazione il 17 Dicembre ore 17.30

Sito: www.vv.camcom.it  Contatti Tel. 0963 294602

Email: segreteria.generale@vv.camcom.it

                

               Periscopio sull'arte in Italia

                                         1° Rassegna d'Arte Contemporanea

                                        (pittura, grafica, scultura ed installazioni)

                                 sabato 22 ottobre_domenica 27 novembre 2016

                                     a cura di Giorgio Di Genova Enzo Le Pera

 

Castello Ducale di Corigliano Calabro (CS)

Via Francesco Compagna, 1, 87064 Corigliano Calabro (Cosenza

info@castellodicoriglianocalabro.it

TEL.3336249159 - 3398430330

orario, da martedì a domenica: 9,30 - 13; 15 - 18,30

Il prossimo 22 ottobre prenderà il via a Corigliano Calabro, provincia di Cosenza, la prima edizione della Rassegna d'Arte Contemporanea "Periscopio sull'arte in Italia. Ad ospitare l'importante incontro artistico è il Castello Ducale, levento è stato organizzato dai curatori Giorgio Di Genova e Enzo Le Pera affiancati da personaggi rinomati nel mondo dell'arte, dell'editoria etc. I quali firmeranno una insidacabile giuria che attribuirà 5 targhe di merito ai partecipanti alla rassegna e verranno valutati con estrema oggettività in base alla capacità di utilizzare le modalità espressive contemporanee, l'innovazione e la sperimentazione, il valore della ricerca artistica e utilizzo dei linguaggi in modo trasversale, così da consentire una diversificazione stilistica ed un momento di concreto confronto.

La rassegna Periscopio sull'Arte si terà il 22 ottobre con inaugurazione alle ore 17,00 con presentazione ed accoglienza in puro stile vin d'honneur alle ore 20,00.

La premiazione avrà luogo il 22 Novembre alle ore 17,00

 

Larte è strumento per eccellenza che può aiutare l'essere umano a realizzare la sua funzione evolutiva.

SOPRA LE LOGGE APRE AD ARTEMEDITERRANEA

Nello splendito spazio espositivo pisano si inaugura la mega mostra il 1° ottobre alle 18.00 alla presenza delle massime autorità. 

Questo Evento vuole essere una proposta/riflessione sullo scenario artistico attuale, IL VIAGGIO NELL'ESTETICA DI... JOLANDA PIETROBELLI Da sempre l'arte oltre ad essere circuito di merci serve da veicolo ideologico.

Con il patrocino della Regione Toscana Comune di Pisa Aiapi Unesco ooffcial Partner Comitato Italiano PISA APRE ALL'EVENTO <ARTEMEDITERRANEA> La manifestazione è stata creata nell'ambito di A.C.P Fondazione Cris Pietrobelli

.

ARTEMEDITERRANEA 1 - 26 Ottobre 2016 Pisa

Si inaugura la mega mostra il 1° ottobre alle 18.00 alla presenza delle massime autorità, a cura di Jolanda Pietrobelli.

Ottobre 2016 - ESPOSIZIONE ARTEMEDITERRANEA

Durata esposizione: da sabato 1 ottobre 2016 a mercoledì 26 ottobre 2016   orario esposizione: dalle ore 16.00 alle ore 20.00

<ARTEMEDITERRANEA> Sopra le Logge Piazza XX Settembre 56100 Pisa.

E-mail: segreteria.artemediterranea@gmail.com www.artemediterranea.eu        

 

MOSTRA D'ARTE CONTEMPORANEA A TIVOLI SCUDERIE ESTENSI

17 - 26 SETTEMBRE 2016 Tivoli (Roma), Piazza Garibaldi (00019), Italia

Tel. 0432 730551 Cell. 333 4045624

 

E-mail: canevagiancarlo@libero.it  artestruttura@gmail.com   serviziculturali@comune.tivoli.rm.it

 

Su iniziativa di Artestruttura e Quintessenze, con il patrocinio del Comune di Tivoli, sarà organizzata una mostra d'arte di pittori, scultori, fotografi e grafici,  dal 17 al  26 Settembre 2016 presso le Scuderie Estensi della stessa città.

Catalogo (Editoriale Giorgio Mondadori - Milano

Dopo il successo di Parigi, ItaliArts giunge a Tivoli nei suggestivi spazi delle Scuderie Estensi. Il volume, che nasce dall'ideale gemellaggio tra movimenti artistico-culturali italiani e turchi, è il catalogo della mostra che si tiene dal 17 al 25 settembre 2016, evento ufficiale del Settembre Tiburtino 2016. Mostra e catalogo a cura di Giorgio Bertozzi, Giancarlo Caneva e Ferdan Yusufi. Cordinamento editoriale: Stefano Ferracci e Sonia Paolone.

Testo critico di Leo Strozzieri, introduzione di Giorgio Bertozzi.

Opening 17 Settembre 2016 ore 19:00

 

 

SPHINX THEBES FESTIVAL GRECIA CONFERENCE CENTER OF THIVA 32200 TEBE, BEOTIA, GRECIA

Phone 0030 22620 277 54/0030 6976427129

www.sphinx2015.com

"UNA CITTA' FERTILE: OVVERO IL QUESITO DELLA SFINGE"

a cura di Dores & Maria Rosaria Sacquegna 4 Ottobre - 30 Novembre 2015

Opening 4 Ottobre 2015 ore 19:00

Si inaugura il 4 Ottobre alle ore 19,00 presso il Conference Center di Tebe in

Grecia

 

 

 lo SPHINX THEBES FESTIVAL, Ideato da Costantine Angelou e Polyxene Kasda. Il festival è patrocinato dal Ministero della cultura, dell'Istruzione e dello Spettacolo di Atene, dell'Accademia di Belle Arti di Atene, dalle Università, dal Museo Nazionale di Tebe e dal Comune di Tebe, dove artisti, scittori, scienziati, architetti e personaggi della cultura Intenazionali si incontrano e interagiscono con la città, proponendo idee e soluzioni per la creazione della città del futuro, cioè lo spazio dove si vuole vivere. L'argomento del Festival è l'enigma che pone la Sfinge ad Edipo: >Qual è l'animale che al mattino ha quattro zampe, a mezzoggiorno ne ha solo due e alla sera tre?< La risposta è l'essere umano, concetto che qui viene rielaborato.

www.sphinx2015.com www.primopianoatelier.com

 

 Il percorso iniziale è "l'Apodyterium" incentrato sul concetto visuale, rituale e misterico della Dea quale simbolo della fertilità, natura, abbondanza, agricoltura con le opere-doni degli artisti della sezione "Atlante della Fertilità". Seguono canti e danze quale rito di Purificazione con il Coro A:M:Family diretto da Elisabetta Guido, cantante ed autrice jazz, la quale presenterà in anteprima nazionale un brano tratto dal suo ultimo cd "The good Storytelleti in uscita a breve per dodicilune Records. Dal "Podyterium" all'anti-Tepidarium", attraverso un percorso luminoso ed effervescente dove ci si libera da ogni cosa che possa richiamare la realtà quotidiana per incontrare gli enigmi celati nelle maglie della memoria e che si riconoscono come frammenti nelle opere degli artisti in mostra.

INSIDE E LA WUNDERKAMMER DELLA FERTILITA' PALAZZO VERNAZZA, Vico Vernazza 8, (Lecce)

www.primopianogallery.com

 

 

Palazzo Vernazz, dimora signorile de'500 a Lecce, fornisce lo spunto per un progetto interdisciplinare diversificato tra mito e contemporaneità e che omaggia la stori di una città e del suo territorio circostante. Dopo un luogo restauro della location, gli archeologi hanno portato alla luce i resti del Tempio di Iside e del Purgatorium, un battistero pagano dedicato alle abluzioni di culto e alle purificazioni dei seguaci prima di accedere al tempo. "Inside el wunderkammer della fertilità", è un evento unico nel suo genere e che offre alla città di Lecce nuove modalità di apprendimento delle pratiche ed esperienze artistiche contemporanee, attrverso un colloquio inscindibile tra arte visiva, sonora e performativa, curato da Dores Scquegna, curatrice e Art Director di Primo Piano LivinGallery di Lecce. L'evento realizzato per Intinerario Rosa 2016 (percorso al femminile giunto alla 18a edizione) e patrocinato dall'assessorato alla Cultura del Comune di Lecce, propone un dialogo tra spazio istituzionale e pubblico, tra artisti e curatore, nell'intenzione di creare valide connessioni ed una rete di turismo culturale privilegiata.

ISIDE E LA WUNDERKAMMER DELLA FERTILITA'

Progetto di arti vsive, sonore e performative contemporanee

a cura di Dores Sacquegna PALAZZO VERNAZZA, Vico Vernazza 8, Lecce Piazza Pellegrino centro storico Aperto tutti i giorni: 17:30 - 20:30h

Tel:349 37 20 659 - OPENING 2 MARZO ORE 18.00

 

Vecchie Carceri - Firenze

Florilegio è un termine si utilizza per indicare una raccolta delle parte migliore di uno o più scrittori, di opere intere o più spesso di brani. Scippando il termine alla produzione letteraria, la mostra florilegio 10 artisti a confronto, che si inagura martedì 18 giugno alle ore 18,00 a cura di Riccardo Tartaglia, Stefania Alba e ideata da Giorgio Di Genova, autore dei 10 tomi della monumentale Storia dell'Arte Italiana del '900 per generazioni, ha raccolto alcune opere di 10 pittori e scultori di varie generazioni e di differenti linguaggi e tecniche, nonchè di diverse regioni, con l'intento di restituire un paradigmatico spaccato delle attuali ricerche artistiche, affidandole a 4 opere di ciascuno, cioè 3 realizzate nel Terzo millennio più una propedeutica, in quanto realizzata negli anni 90.

Il confrontosi svolgerà a Firenze in due sedi, la galleria 166Arte, che riunirà le opere degli anni '90, e nella galleria Merlino Bottega d'Arte. In concomitanza della mostra sarà edito da TAAR un catalogo con due riproduzioni delle opere esposte da ciascun artista ed un testo di Giorgio Di Genova, che il 21 giugno alle ore 18 all'interno della mostra presso Merlino Bottega d'Arte, presenterà la sua storia dell'Arte Italiana del '900, per meglio inquadrare gli artisti del Florilegio e nel contempo collocare le loro ricerche sulle direttrici delle tendenze di ieri e di oggi.

Evento dal 18/06/2013 (10 giorni): Firenze Via delle Vecchie Carceri

 

"Si salvi chi può"

INAUGURAZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE "LIMEN ARTE 2012"

Vito Sardano parteciperà con l'installazione "Si salvi chi può" su invito del Professore Giorgio Di Genova, 15 Dicembre - 27 Gennaio 2013 Palazzo Comunale E. Gagliardi, Vibo Valentia inaugurazione 15 Dicembre 2012 - ore 17,00.

Più grottesco, comunque, è l'ambiente escogitato (e proprio il caso di dire) dal pugliese Vito Sardano, che in Marte pianeta Ufo. Si salvi chi può recupera il visionarismo della metà degli anni Ottanta, in cui deformava le immagini sulla scorta delle "liquefazioni" paraorganiche di Dalì. Già allora aveva tentato di andare al di là della realtà e, siccome spesso si torna sul luogo dei propri sogni, ecco ora Vito Scende su Marte, o meglio fa scendere a terra due astronauti marziani dai volti orrendamente grotteschi con al collo sciarpe rosse, a ribadire che essi provengono dal pianeta rosso. Ritti in paesaggio breccioso pieno di meteoriti, anch'esse rossastre, i due marziani non solo hanno sulla tuta l'immagine dell'UFO da cui sono sbarcati, ma impugnano strani aggeggi certamente non innocui. Da esperto combinatore di differenti elementi trouvés, Sardano e riuscito a dare un tocco flabesco a questo spazio desertico, realizzando sul fondo una dorata edificazione di quattro torri attorno a una centrale più alta, offrendoci così una scena davvero dell'altro mondo.

Giorgio Di Genova

Evento dal 15 Dicembre - 27 Gennaio 2013 Palazzo Comunale E. Gagliardi

 

Dalla serie To Overshoot "TOTEM ITALIANO" (Storia)

Dal 1 Settembre al 28 Ottobre 2012 Fondazione Opera (Campana dei Caduti) Colle di Miravalle 38068 - Rovereto (Trento) ITALY

Vernissage sabato 1 settembre 2012 Finissage domenica 28 Ottobre 2012

In HUMAN RIGHTS? gli artisti parlano dei diritti umani. IL titolo semplice e diretto, senza giri di parole, esprime il concetto fondamentale che deve accompagnare l'esistenza di tutti. In questo evento vengono toccati argomenti scomodi, conplessi e di denuncia, che vadano a pungolare la conscienza di tutti coloroche, godendo appieno dei propri diritti, non pensano a tutte le persone che vedono i loro calpestati ogni giorno.

La logica di HUMAN RIGHTS? si fonda sul concetto fondamentale di arte come forma espressiva universale, comprensibille a tutti indipendentemente dalla lingua e dalla cultura di provenienza, indipedentemente dal genere, dall'argomento trattato e dai linguaggi utilizzati. I linguaggi variano in base all'esperienza e alla maestria degli artisti, e creano nuovi rapporti con il pubblico, che approccia l'arte sentendosene immmediatamente coinvolto e direttamente toccato. Immagini di disagio, di diritti violati, di storie quotidiane che non dovrebbero esistere, ma anche immagini che con sapienza e perchè no, ironia, sappiamo trattare un argomento difficile e delicato.

 

Rassegna Internazionale di Arte Contemporanea

 

www.humanrightsart.com

HUNAN RIGHTS? www.spaziotempoarte.co

 

101 ALLEGORIE PER RAPPRESENTARE IL MONDO

Dal 26 Giugno al 20 Luglio 2010 Dalla serie To Overshoot "MACCHINAZIONI",

tra spreco e conservazione si basano sul principio della differenza tra l'uomo il

simbolo e sul simbolismo della percezione.

 

CURATA DA DORES SCQUEGNA all'insegna di una trasversalità linguistica e visionaria con gli interventi di artist della Global Art Internazionale.

La mostra di pittura, installazione, fotografie e tecniche miste nasce come un melodramma, tra le cui righe e immagini si amalgamano le visioni dettate da un modello narrativo cinematografico e letterario, che gioca sulla visionarità del film "100 allegorie per rappresentare il mondo" del regista Peter Greenway, uno di più significativi cineasti della cinematografia britannica contemporanea, e su alcune frasi del libro "PSICHE E TECHNE" del celebre filosofo Umberto Galimberti

 

 

Si inaugura sabato 26 giugno alle ore 20.00 la mostra d'arte contemporanea

Curata da Dore Sacquegna

Viale G. Marconi 4 Lecce

tel/fax: 0832.30 40 14

www.primopianogallery.com

 

"Si salvi chi può" GAIA: CELESTIAL FRAGMENTS

Con "Si salvi chi può" la grande installazione aliena del Pugliese Vito Sardano,

presente con un progetto che ha avuto inizio 2004 e terminato nel 2010, che

 rappresenta il pianeta Marte ed i suoi strani abitanti, una serie di piccoli omini

che indossano tute dorate e abbracciano pistole giocattolo.

Primo Piano Livingallery Viale G. Marconi 4 Lecce, Italy

www,primopianogallery.com

Celestial Fragments: Gaia www.primopianolivingallery.com

Contatti

Ci potete contattare al numero:

 

3477156095 3477156095

 

Potete usare il nostro modulo online.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Vito Sardano Aurelio Sereno 13 70043 Monopoli ${diy_website_personperoperty_IT_TAX_ID}